FAQ


Cosa devo fare per partire per un campo i volontariato all’estero?

Per chi vuole partire per un campo di volontariato è consigliabile leggere le domande frequenti e poi navigare il sito per cercare tutte le informazioni necessarie.
Con un po’ di calma e pazienza vi consigliamo di leggere anche le testimonianze di chi è partito prima di te, i report delle equipe e di guardare le foto, i video su YouTube, i post su Twitter e Facebook.

Quando ti sei fatto un’idea, leggi il progetto in versione integrale.
A questo punto, segnati le date delle formazioni sull’agenda, compila e invia entro i termini la scheda di partecipazione e il regolamento, fai il bonifico e spediscilo insieme alla scheda.

Abbi un po’ di pazienza finché non ti rispondiamo e… benvenuto in Terre e Libertà!

campo di animazione in africa

Posso partecipare a un campo di volontariato se non ho esperienze di animazione?

Fare animazione non vuol dire per forza essere dei super animatori, l’importante è la predisposizione a lavorare insieme agli altri dell’equipe, a rendersi utili, a trovarsi un ruolo ed essere responsabili. Ciò che un volontario alla prima esperienza non sa fare, può sempre impararlo alle formazioni e soprattutto vedendolo mettere in pratica da chi ne sa un po’ di più. C’è per tutti uno spazio e un modo per fare animazione: basta volerlo fare!

Ci sono limiti di età per un campo di volontariato?

L’età minima per partecipare ai campi di volontariato in Europa è 18 anni, mentre per l’Africa si richiede un’età di almeno 22 anni.

Come si comunica se non parlo la lingua del posto?

Facendo animazione con i bambini spesso la comunicazione più facile è quella non verbale: basta usare la mimica, dare esempi e soprattutto non aver paura di sbagliare, pronunciando parole storpiate, con l’intenzione di farsi capire! Per le conversazioni un po’ più serie, invece, ci saranno i responsabili dell’equipe, i volontari in servizio civile, eventuali interpreti, amici del posto che ci daranno una mano. In quasi tutti i posti dove andiamo inoltre i ragazzi e le ragazze parlano inglese.

L'età giusta per un campo di volontariato all'estero

Che documenti servono per un campo di volontariato all’estero?

Per l’Albania, la Bosnia Erzegovina è sufficiente la carta d’identità, per tutti gli altri paesi devi avere il passaporto. I documenti devono avere validità per almeno i 6 mesi successivi all’arrivo nel paese.

Servono i visti?

Per alcuni paesi servono dei visti che si fanno direttamente agli aeroporti di arrivo. Puoi avere maggiori informazioni andando sul sito viaggiaresicuri.it o chiedere direttamente a noi se hai dei dubbi.

Entro quando devo iscrivermi per i campi di volontariato?

Per i campi il termine per le iscrizioni è indicato qui. N.B. Salvo proroghe o diversi aggiornamenti comunicati dall’Organizzazione o l’esaurimento anticipato dei posti a disposizione.

Istruzioni per un campo di volontariato all'estero

Come faccio a iscrivermi a un campo di volotariato?

Devi compilare online la scheda cliccando sull’apposito link entro e non oltre i termini indicati, e leggere con attenzione il regolamento. Ricordati di mandarci la ricevuta del bonifico d’iscrizione.

Il bonifico a chi va intestato e che causale deve avere?

Insieme alla scheda devi inviare la copia del bonifico (o saldare in contanti) i 200 € per l’iscrizione, le coordinate bancarie sono: Codice IBAN: IT45Q0501803200000011108404, conto corrente intestato a IPSIA. La causale deve essere: “Iscrizione [nome cognome] TL [anno]“.

Quanto costa un campo di volontariato in Europa?

La quota di € 200,00 comprende:

  • spese organizzative
  • alloggio e vitto per n. 2 incontri di formazione e per n. 1 incontro di verifica
  • alloggio per il periodo relativo al campo
  • assicurazione obbligatoria per responsabilità civile e penale verso terzi, infortuni, morte, assistenza sanitaria all’estero (laddove non già in essere)

Di solito il costo medio di un campo in Europa è di ca 500/600 euro (comprensivo della quota di partecipazione)

SOLO PER IL CAMPUS SPORTIVO in Bosnia Erzegovina

La quota di € 500,00 (comprensiva di € 200,00 di quota di partecipazione) comprende:

  • spese organizzative
  • alloggio e vitto per n. 2 incontri di formazione e per n. 1 incontro di verifica
  • alloggio e vitto per il periodo relativo al campo
  • assicurazione obbligatoria per responsabilità civile e penale verso terzi, infortuni, morte, assistenza sanitaria all’estero (laddove non già in essere)

OGNI ALTRA VOCE NON SPECIFICATA RESTA INTESA A CARICO DEL VOLONTARIO

(Per ogni altra informazione fare riferimento al regolamento e si consiglia di contattare l’organizzazione)

Quanto costa un campo di volontariato in Africa?

La quota di € 2.000,00 (comprensiva di € 200,00 di quota di partecipazione) comprende:

  • spese organizzative
  • alloggio e vitto per n. 2 incontri di formazione e per n. 1 incontro di verifica
  • tragitto aereo e trasporti interni relativi ai trasferimenti programmati
  • visti d’ingresso
  • alloggio e vitto per il periodo relativo al campo
  • percorsi di turismo responsabile per le voci relative ai trasporti, alloggio e vitto, ingressi e guide
  • assicurazione obbligatoria per responsabilità civile e penale verso terzi, infortuni, morte, assistenza sanitaria all’estero (laddove non già in essere)

Quanto costa un campo di volontariato all'estero?

Quali vaccinazioni devo fare per partire per un campo all’estero?

Per le vaccinazioni consigliamo di visitare il sito viaggiaresicuri.it che riporta avvisi e indicazioni utili per chi è in partenza ed inoltre è fondamentale contattare le ASL che offrono il servizio di vaccinazione internazionale. È possibile tramite certificato rilasciato dalla nostra ONG essere esentati quantomeno dalla spesa legata alla somministrazione del vaccino. Queste ed altre informazioni vi verranno in ogni modo date anche alle formazioni.

Come si raggiungono le diverse località?

Dipende! Per i campi in Africa e in Sud America si useranno voli di linea che prenderemo con un’agenzia convenzionata con noi e si viaggerà tutti insieme. Invece per gli spostamenti in loco useremo autobus di linea, furgoni a noleggio con autista. Per l’Europa, in Bosnia Erzegovina si va di solito con macchine/furgoni che mettono a disposizione i volontari o a noleggio; per il Kosovo si può andare in furgone a noleggio o con voli low cost; e per l’Albania o in aereo fino a Tirana e poi con autobus/furgoni con autista oppure via traghetto e autobus.

Se non partecipo alle formazioni, posso partire lo stesso?

Assolutamente no. Se leggi bene la parte del sito legata alle formazioni capirai il senso che ha e l’importanza che ne consegue, se ci sono motivi eccezionali e di cui sei già a conoscenza che ti impediscono la partecipazione a qualche incontro, contatta l’organizzazione!

Per ogni altra domanda non esitare a contattare l’Organizzazione, ma prima leggi il progetto in versione integrale, i report degli anni precedenti e le testimonianze di chi è partito con noi… trovi tutto sul sito.

Campo di volontariato in bosnia erzegovina