Estate 2020: TL si ferma  


Giugno 2020 sarebbe tempo di formazioni, sarebbe tempo di ban sotto il sole come test per l’estate sul campo da calcio dell’oratorio di Brescia

Sarebbe tempo di ritrovarsi, di abbracciarsi e cominciare a costruire la propria estate insieme.

Sarebbe tempo di portare i nostri piedi fuori dai luoghi comuni (come recitava lo slogan di qualche anno fa), sarebbe tempo di programmare giochi e laboratori facendo tardi la sera tra quattro risate e qualche birretta … sarebbe …  ma ora è tempo di fermarsi, di aspettare, di essere pazienti.

E’ tempo di mettere in pratica un po’ di quella lentezza che spesso ci riportiamo a casa dall’estate di TL (come tra noi siamo soliti chiamare il progetto Terre e Libertà), è tempo di aspettare, di prendere una pausa, di prendersi cura di sé.

Ci abbiamo pensato tanto, abbiamo valutato, abbiamo parlato, ci siamo confrontati e siamo arrivati alla conclusione che non avrebbe senso, non sarebbe fattibile, non avremmo quella spensieratezza di cui TL ha bisogno per realizzarsi.

Sì TL si prende una pausa, per pensare, per riorganizzarsi, per leggere e capire i contesti dopo il periodo di emergenza dovuto al Covid-19, per tornare molto presto con nuove proposte che siano come sempre attente e mirate alle situazioni nelle quali IPSIA lavora.

Durante questi mesi popoleremo insieme i social, e chiediamo a tutti di partecipare, con l’hashtag #SpiritoTL ogni volta che ci vedremo in una situazione TL, che vivremo un ricordo di TL, ogni volta che TL si accenderà dentro di noi.

Sarà un’estate strana, la prima estate senza TL, ma sarà la rincorsa per riabbracciarci presto magari già quest’inverno!

Vi aspettiamo, più belli, più sorridenti, più numerosi, più!

Un abbraccio

Daniele – Coordinatore progetto Terre e Libertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *